Home /  Cosa sono i denti del giudizio

0

Cosa sono i denti del giudizio

By Implantologia PrezziIn standard8th marzo, 2017

I denti del giudizio, così chiamati perché in genere fanno la loro comparsa tra i 16 e i 30 anni di età o comunque in età adulta.

Si tratta di denti molari che escono sia nel lato destro che sinistro della mandibola e che vengono anche chiamati terzi molari, poiché spuntano attaccati agli altri due denti molari precedenti. Occupando la parte più interna dell’arcata dentale, spesso vengono definiti anche ottavi.

A che età compaiono i denti del giudizio

Con la comparsa di tutti e quattro i denti del giudizio viene stabilito il completamento di quella che viene chiamata dentizione permanente.

Non necessariamente i denti del giudizio possono comparire in tutti gli individui, poiché spesso può accadere che restino inglobati nella gengiva o nell’osso. In questa situazione si verifica la cosiddetta “ipodonzia”.

In altri casi, può succedere che i terzi molari escano ma, non avendo sufficiente spazio per crescere, rimangono attaccati all’osso mandibolare o mascellare, non completando il proprio sviluppo.

Questo sviluppo non completo può provocare infiammazioni o rendere indispensabile l’estrazione di uno o più denti che disturbano.

Perché crescono i denti del giudizio

Si da ormai per certo il fatto che i denti del giudizio non abbiano grande utilità né per quanto riguarda la masticazione e né per quanto riguarda l’estetica.

Per dare loro un senso e spiegare come mai ancora oggi escono nonostante non risultino necessari, occorre fare un passo indietro di diversi milioni di anni.

I denti del giudizio fanno parte di un patrimonio ereditario derivante dagli ominidi che necessitavano di denti e mascelle forti e resistenti così da far fronte alla dieta primitiva, costituita di alimenti duri come frutta secca o carne cruda.

Nei tempi moderni l’alimentazione è decisamente meno “problematica” e non necessita di una masticazione energica come un tempo. Per questo motivo le nostre mandibole hanno avuto un’evoluzione (o meglio involuzione) che le ha portate ad ottenere un aspetto di dimensioni ridotte e, spesso, ad ostacolare lo sviluppo corretto dei quattro denti del giudizio.Quando è necessario estrarre i denti del giudizio.

Diverse volte è necessario subire un intervento di estrazione di uno o più denti del giudizio per vari motivi.
Una delle principali cause che necessitano la rimozione è sicuramente la comparsa di patologie come carie o pulpiti, in altri casi i denti del giudizio possono essere colpiti da ascessi dolorosi o da scheggiature, rompendosi.

Tuttavia può essere necessaria un’estrazione anche se i denti del giudizio crescono in maniera sbagliata, come quando rimangono intrappolati nella gengiva ed escono parzialmente o se crescono “orizzontalmente” esercitando pressione sull’arcata dentale a partire dal secondo molare.

Ma quanto costa estrarre il dente del giudizio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy